Overblog Suivre ce blog
Editer la page Administration Créer mon blog
spaziorealedottciancimino.over-blog.com

M6-MISCELANEA 3/CONTINUAZIONE (D)

Rédigé par Dott.GIUSEPPE CIANCIMINO TORTORICI

8 GIUGNIO 2011:REFERENDUM:LE TRUFFE ELETTORALI DI BERLUSCONI

-LA MIA VIVENZA DEL REFERENDUM ALL'ESTERO

Oggi me è arrivata dall'Italia la scheda di voto referendario dall'Italia,e particolarmente dal mio paese natale Ribera,Sicilia dove ho stabilito residenza.Vedila nella fotocopia sotto.

Voi sapete che ne io ne la mia famiglia votiamo all'estero.Io particolarmente ho gia fatto la scelta di votare in Italia per cui mi mè impossibile anche volesse votare all'estero dove mi trovo adesso,e per tanto questa scheda tranne che io fosse in grado di viaggiare in Italia prima del 12 e 13 Giugnio,è asolutamente INUTILE.Per quanto riguarda a mia vecchietta madre di 86 anni,l'altra unica famigliare mio all'estero,per colpa delle "irregolarita" delle autorita consolari in Uruguay che non ci hanno ne informato ne inviato in tempi utili il corrspondente documento per fare la scelta di votare il referendum in Italia,non ha potuto andare nel consolato.In concreto 3 giorni prima della scadenza io ho venuto a sapere che c'era questo referendum e che potevamo fare la scelta di non votare all'estero e quindi non c'è l'ha fatto in tempo di trasloccare in consolato.Altri Italiani ne meno questa mia fortuna hanno avuto e si hanno visti impossibilitati di scegliere votare in Italia e si vedono costretti di votare all'estero.(Fra di loro mia madre)E QUESTA E' LA PRIMA TRUFFA ELETTORALE DEL GOVERNO BERLUSCONI IN QUESTO REFERENDUM.

Dopo voi sapete che ha cercato di impedire il referendum rinunciando per se all'impianti nucleari:tardi,pero ne ha aprofittato per mutare il contenuto della richiesta referendaria e per tanto ha fatto altre schede e quelle antiche pervenuti insieme al voto amministrativo hanno smesso di avere valore.Cio significa che le nuove schede non arriveranno all'estero in tempo e quindi ne anche il referendum possiamo votare quelli che siamo fuori dall'Italia in questo momento . In questo contesto e ovvio che il quorum dovra abbassarsi non conteggiandosi i 3 milioni di votanti all'estero. E QUESTA E' LA SECONDA TRUFFA ELETTORALE DI BERLUSCONI.

Per finire vi ricordo che io e mia madre ci troviamo in questo paese ostaggi delle procedure economiche e amministrative sia degli Uruguayani che delle nostre autorita consolari per cui ci è materialmente impossibile trasloccarci in Italia per votare.NON FOSSE COSI IO LO FAREI VOLONTIERI.MA NON DIMENTICATE CHE PER NOI,A PRESCINDENZA DI QUESTO REFERENDUM CHE MI PARE GIUSTO E NECESSARIO,NON VOTIAMO MAI ALL'ESTERO PER QUESTIONE DI PRINCIPIO:NELLO STESSO MODO LA PENSANO LA MAGGIORANZA DEGLI ITALIANI ALL'ESTERO E COSI LO INDICANO TUTTI LE ELEZIONI FINO AL PRESENTE DOVE SEMPRE HA STRAVINTO IL PARTITO DEL "NON VOTO".GLI ITALIANI ALL'ESTERO NON VOGLIAMO VOTARE ALL'ESTERO,VOGLIAMO ESSERE RITORNATI IN PATRIA E NON DISTERRATI,BUTTATI NELLA DIASPORA PER VOLONTA POLITICA DI QUESTO CETO AL POTERE.GLI ALTRI NON POSSONO ESPRIMERLO,IO VI DO IL MIO TESTIMONIO.LA MIA OPINIONE SUL REFERENDUM GIA LA SAPETE E LA POTETE LEGGERE NEI POST ANTERIORI.


(Le agevolazioni di viaggio solo servono per lo spazio Shenghen e in treno)

Vedi di seguito una nota di "La Repubblica" sull'argomento:

IL CASO

Sul quorum il rebus del voto all'estero
ma il governo rischia l'autogol

Dal Viminale la conferma che gli italiani all'estero non potranno votare sulle nuove schede. Aver modificato la legge e il conseguente cambio del quesito potrebbe portare però al paradossale risultato di rendere più facile il raggiungimento del 50%. Il radicale Staderini: "Tutti gli italiani che vivono fuori dal paese sono stati messi in condizione di votare? Il governo risponda, è una questione di democrazia"

ROMA - Appelli, mobilitazioni, flash mob, passa parola in rete. La battaglia per il raggiungimento del quorum ai referendum del 12 e 13 giugno si combatte con molte armi, ma alla fine la battaglia decisiva sarà probabilmente quella che si disputerà a partire da lunedì pomeriggio in Cassazione attorno al voto degli italiani all'estero. Oggi il Viminale, attraverso la comunicazione al Parlamento del ministro Elio Vito, ha reso noto che sono in corso di stampa e distribuzione in tutto il Paese le schede di colore grigio con la nuova formulazione del quesito sul nucleare, così come disposta dall'ordinanza 1 giugno 2011, depositata il 3 giugno dell'ufficio centrale per il Referendum presso la Cassazione.

Le nuove schede però non saranno nuovamente inviate agli italiani residenti all'estero, dal momento che il voto poteva essere espresso solo entro il 2 giugno. Le vecchie schede già votate saranno conteggiate ai fini del risultato ma soprattutto ai fini del raggiungimento del quorum? Su questo punto Vito non si è espresso. E' logico pensare però che il governo dopo i ripetuti tentativi di sabotare la consultazione non rinuncerà a considerare anche i 3,2 milioni di italiani residenti oltreconfine parte della base elettorale su cui calcolare il 50% di votanti necessario a rendere valido il referendum.

Proprio il pasticcio combinato da Berlusconi e Romani con la finta moratoria inserita nel dl omnibus rischia però di depotenziare l'arma più efficace posseduta dal governo

per far fallire i quesiti. Per capire il perché è necessario però fare un passo indietro.

Come ha spiegato Antonio Di Pietro a Repubblica Tv 1, contando gli italiani all'estero - che hanno votato però su un quesiti che non esiste più - il quorum sale in realtà al 58%. Anche se le schede spedite per corrispondenza tra il 25 maggio e il 2 giugno fossero conteggiate, difficile sperare che siano poco più di qualche decina di migliaia. Se dei referendum si è parlato poco o nulla qui da noi, è facile capire quanto ancor meno ne siano stati informati gli italiani all'estero, tra l'altro tendenzialmente più distratti e inclini all'astensionismo (alle ultime politiche, per dire, ha votato solo il 39,5%). Detto in altre parole, se si fosse votato tutti con il vecchio quesito il raggiungimento del quorum sarebbe stato davvero ai limiti dell'impossibile. Ma il governo, con la sua smania di sabotaggio, è riuscito nell'impresa di far votare italiane e italiani all'estero con due schede diverse, spalancando così la porta a un ricorso che Di Pietro ha già annunciato di voler presentare entro le 15 di lunedì alla Cassazione.

Precedenti in materia non ce ne sono, ma che i giudici - che tra l'altro sino ad oggi hanno sempre dato ragione ai reclami dei referendari - possano decidere di non cosiderare validi ai fini del quorum i voti espressi su schede diverse da quelle su cui ci si esprime ai seggi il 12 e 13 appare più di un'ipotesi. Nel caso le cose andassero davvero così, le possibilità che il referendum sia valido crescerebbero vertiginosamente. "A superare il muro del 50 per cento ce la facciamo, del 58 no", profetizzava sempre Di Pietro. Che a quel punto avrebbe "azzeccato" anche un'altra profezia: "Berlusconi lo ringrazio. Meno male che si attornia di tanta gente incompetente e incapace: prima fa un decreto per fermare il referendum sul nucleare, poi ricorre alla Cassazione, poi alla Consulta, con il risultato che oggi tutti parlano del referendum".

E un'altra, importante, questione la pone il segretario dei Radicali Mario Staderini. "Tutti gli italiani all'estero sono stati messi nelle condizioni di votare?" si chiede il leader radicale. "I dubbi sulla regolarità del voto degli italiani all'estero - dice - riguardano tutti e quattro i referendum, non solo quello sul nucleare. La questione non è tanto se chi ha già votato sul nucleare debba o no rivotare, bensì se gli oltre 3 milioni di italiani all'estero sono stati messi effettivamente nella condizione di votare per i quattro referendum". "Siamo davvero sicuri - insiste - che siano stati tutti informati nei loro attuali recapiti della possibilità di votare? Il plico contenente le schede referendarie non è inviato tramite raccomandata, per cui non v'è certezza sulla sua effettiva ricezione. Peraltro, sono sempre di più le segnalazioni che sto ricevendo i italiani all'estero a cui le schede non sono arrivate nonostante al consolato risultasse di si. Lo stesso voto all'estero avviene con posta ordinaria, per cui chi ha votato non saprà mai se il suo voto è arrivato a destinazione.
E poi, quali informazioni di merito e occasioni di conoscenza i consolati hanno garantito affinché l'interesse a votare non fosse soffocato? Dal momento in cui il quorum condiziona la validità del voto di decine di milioni di italiani, la verifica su cosa accaduto ai 3 milioni di votanti all'estero è condizione essenziale di democrazia. Chi non è stato messo in condizione di votare non deve essere conteggiato nel quorum. Sto valutando la possibilità di fare un ricorso in Cassazione".(08 giugno 2011) © Riproduzione riservata

23 GIUGNIO 2011:ATTENZIONE ALL'ATTUALIZAZZIONE

LA DOTTORESSA LUCILLA GAIA DANESE,CONSOLE DI ITALIA A MONTEVIDEO-URUGUAY-SUDAMERICA E A CARICO DEL MIO TRASFERIMENTO IN ITALIA,SCADE NEL SUO POSTO IL 30 GIUGNIO 2011.LA NUOVA CONSOLE DI ITALIA SARA DAL 1 LUGLIO 2011 CYNZIA FRIGO.LEI ATTUALMENTE E' IN MONTEVIDEO-URUGUAY,SI TROVA A CONOSCENZA DI TUTTA LA MIA PROBLEMATICA DA VOI CONOSCIUTA IN QUESTE PAGINE,E' STATA GIA CONTATTATA DA ME E DOPO IL PRIMO LUGLIO AVRO UN APPUNTAMENTO PERSONALE. IN OGNI MODO NON PREVEDO CAMBIAMENTI SOSTANZIALI SULLA MIA SITUAZIONE.VI MANTERRO INFORMATI.

25 GIUGNIO 2011,ATTUALIZAZZIONE:BUONE NOTIZIE
I MIEI AVVOCATI HANNO FINITO L'ANALISI DEL DOCUMENTO INVIATO DALLA GIUSTIZIA DI PADOVA-ITALIA CONSEGNATOMI TRAMITE LA GIUSTIZIA URUGUAYANA,E DELLA SITUAZIONE LEGALE IN GENERE INFORMANDOMI IL DR. FERNANDEZ,PROFESSORE CATEDRATICO GRADO 4 DELLA FACOLTA DI AVVOCAZIA DELL'UNIVERSITA DELLA REPUBBLICA DEL URUGUAY CHE LA PROCEDURA E' FINITA NON ESSISTENDO I FATTI E INTENZIONI PRESUNTAMENTE DELITTUALI DA CUI MI ACCUSAVA LA DOTTORESSA NICOLETTA ZAPPA.PER TANTO QUESTA DENUNCIA RESTA FINITA E OGNI TRACCIA DELLA DOTTORESSA ZAPPA E CARMEN NATHALIE LOUISE PICCOLO IN QUESTE MIE PUBBLICAZIONI VERRA CANCELLATA(ANCHE IL DOCUMENTO ARRIVATOMI E QUESTO SCRITTO DOPO DI UN TEMPO PRUDENZIALE). NATURALMENTE SE DOVESSERO ESSERCI FATTI NUOVI VI VERRA INFORMATO.

TANTE GRAZIE A TUTTI VOI LETTORI CHE SIETE STATI TESTIMONI DI QUANTO HA SUCESSO,E PERMETTETEMI DIRVI CHE SI TRATTA DEL TRIONFO DELLA VERITA E LA GIUSTIZIA,PARTICOLARMENTE QUELLA DEL MIO PAESE,SU QUI SONO SEMPRE STATO FIDUCIOSO SENZA IL MINIMO DUBBIO.(NON DEVO NE MENO DIRLO PERCHE QUESTE PAGINE DANNO FEDE SU QUESTA ATTITUDINE).ED E' ANCHE UN VOSTRO TRIONFO.

6 LUGLIO 2011:RETTIFICAZIONE

"Il tempo che arriva trova il tempo che lascia" dice un vecchio proverbio e io non posso altro che prendere atto di questa verita quasi storica:dopo la fine della causa giudiziaria della Zappa,nella quale ha contato con il concorso della Piccolo,dimostratasi carente de verita,ho deciso non portare avanti le mie accuse penali e cancellare di queste pubblicazione ogni traccia della loro presenza cosi come ho fatto con la mia vita nell'anno 1985 dopo il loro breve,fugace e nocivo passaggio.Non li considero all'altezza di alternare ne con me ne con voi oltre le sue mancanze etiche.Ne meno per fare giustizia dal danno fatto alla mia immagine.Purtroppo nel processo di ristrutturazione delle mie pubblicazioni mi sono reso conto che erano successo rilevanti mie definizioni scientifici e intellettuali che riguardano la mia opera da qui non posso ne voglio prescindere,ed altre argomenti.Non tornero a fare pubbliche ne gli aspetti personali,ne le mancanze etiche e scientifici dei entrambi come sono quelle che riferiscono ad un movimento illegale che incoraggia le mamme a non vaccinare i bambini,ne quelle derivati nella censura alla liberta di espressione online,e ne meno ai ricatti afettivi o la falsificazione di documenti per parte della Piccolo,ed altre argomenti inseriti nel sito anche senza partecipazione diretta di entrambi.Pero non posso togliere le mie menzioni riferiti alla mia opera:piu concretamente all'appartenenza della Zappa ad una ideologia illegale perche neo-nazi come la NEW AGE O NEW WAVE(che sono lo stesso) e che trova la conferma piu evidente nel suo mestiere di medicina alternativa,e la nascita della mia opera in contraposizione a tutto cio che ello rapresenta.La "NUOVA ERA" è nata anche per combattere la "NEW AGE" e questo lo rispecchia il titolo del mio libro.VEDI CUA:https://docs.google.com/View?docid=dg8k66gs_5ggdm6tdm

Questa prova documentale sara la sola menzione sua nelle mie pubblicazioni( e nella mia vita dove mai c'è stato,ne ci sara posto per lei).

16 LUGLIO 2011:ENESIMA AGRESIONE DELLO STATO URUGUAYANO

In questi giorni ci è arrivata un'altra "CITAZIONE" del "JUZGADO DI FAMIGLIA ESPECIALIZADO TERZO"(vedi sotto fotocopia)per condurrere me e mia vecchia madre a dichiarare.Questa è la terza CITAZIONE:mia madre ed io non ci siamo presentati alle altre due per motivi di saluti correttamente documentati e perche riteniamo che fra di noi non ci sono problemi tranne i soliti di ogni famiglia, e tanto da meno da necessitare l'intervento della giustizia.Glielo abbiamo spiegato ai funzionari poliziali della sezionale 22 che è quella che ha giuridizione territoriale.Siamo andato alla sezionale per fargliuerlo capire personalmente purtroppo si insiste in questa crudele persecuzione dello stato Uruguayano(guidato da guerriglieri di sinistra e paramilitari)nei confronti di due cittadini stranieri che non hanno mai fatto niente che il bene a questo paese.

Cosa altro dovrei aggiungere?:è pazzesco cio che che fa tramite la sezzionale 22 questa "giustizia".Non sapiamo ancora il motivo pero tutto fa suporrere che è qualcosa legata ai tempi dell'ultima venuta da mia sorella e il suo uomo in Uruguay.Quella stessa citazione che il comissario ha spacciato come "problemi famigliari".Certamente si sta prendendo di scusa questa azione legale non penale per scopi che nulla hanno a che fare con i motivi espressi nella citazione.MOSTRUOSA PERSECUZIONE.

VEDI CUA TUTTE LE VICENDE DI QUESTA PERSECUZIONE:

a)-In questo link vedi: http://espace.canoe.ca/dottcianciminoto/blog/view/437342

18 OTTOBRE 2010: S.O.S. XENOFOBIA,ATTENZIONE

19 OTTOBRE 2010 ORA 15 DI MONTEVIDEO-URUGUAY

23 MARZO 2011:ATTUALIZAZZIONE:NOVITA

29 MARZO 2011:OGGI ERA L'APPUNTAMENTO GIUDIZIARIO

b)-In questo link vedi: http://espace.canoe.ca/dottcianciminoto/blog/view/507872

26 MAGGIO 2011,ATUALIZZZIONE:PER MOTIVI DI SALUTE

-E cua vedi la CITAZIONE:

Finisco dicendo che questa non è una semplice citazione ma un ordine di condurrerci per la forza pubblica a me e mia vecchia madre.Vi manterro informati di questa enesima agresione dello stato Uruguayano senza che la nostra rapresentanza conosolare faccia nulla per porrerli fine.

21 LUGLIO 2011:ATTUALIZAZZIONE DELLA CITAZIONE

Nel giorno di ieri siamo stati condotti al Juzgado di Familia(di famiglia?)Especializado terzo.

I fatti:lasciando di parte che tutti avete presente cosa significa per l'opinione pubblica un operativo poliziesco di forza per condurreri due corretti cittadini,isolati in questo paese,vecchi,immersi nel dolore di perdere i suoi famigliari stretti,con la sua vita civile spezzata per la persecuzione di un paese terrorista,e per di piu stranieri,per "portarli a risolvere dispute famigliari fra me e mia madre",inessistenti.(E che quelli che quotidianamente essistono come in tutte le convivenze umane non intendono ne ventilarli ne partecipare altri nella sua soluzione)passo a relatarvi scarnatamente i fatti di ieri.

Siamo arrivati prima delle 13:30 nella Sezionale Poliziale del territorio,Numero 22.Nel Juzgado dovevamo esserci alle 14:00.Ci hanno tenuti in attesa fino ad oltre le 14 dopo chiarirci che noi eravamo privati di liberta e condotti "manus militari"(be poliziale)in un mezzo delle forze di sicurezza a dichiarare in una sede giudiziaria.(A voglia che non era una causa penale.Altro che.....)

Siamo saliti sul mezzo poliziale.Mia madre nervosa si lamentava.Per due volte aveva rifiutato la mediazione della giustizia.I poliziotti che ci acompagnavano ci hanno detto che il motivo della conduzione alla forza era principalmente questo.Io ero con indicazione medica di riposo relativo.(Dipendo delle condizioni patologici giornalieri della mia ernia inguinale).

Non apenna abbiamo fatto un po' di strada un poliziotto giovanissimo ha comminciato,in un attegiamento insolito che non tenevano nella sede della 22,ad agredirmi verbalmente con tratto autoritario inculpandomi dell'attuale sofferenza di mia madre.Ha fatto fermare la machina,mi ha fatto scendere e si ha seduto in mezzo a me e mia madre con tratto autoritario che pero nessuno vedeva tranne che noi due e tre poliziotti compreso lui che ci conducevano.A nulla ha servito le mie proteste e chiarimeto che fra me e mia madre non c'erano lite sostanziali.Bella commedia che dall'inizio si vedeva verso dove appuntava la recita del coppione:sembrava una situazione di conflitto fra me e mia madre.In questo momento sono spariti le possibilita di dialogo fra noi due.Ma andiamo avanti.

Arrivati nell'angolo d'incroccio delle strade Rondeau e Valparaiso,ci hanno separati:mia madre sopra nel primo piano e io sotto in sala di attesa.Con le rispettivi custodie poliziali e l'aria cupa di circostanza come corrisponde a due detenuti,evidentemente.

Dopo un periodo di attesa(mentre mia madre veniva inquisita sopra,ho saputo dopo)mi hanno chiamato per salire nell'ufficio dove si svolgeva la sessione dove era mia madre.Lei gia aveva finito la "sessione" ed era seduta in sala di attesa.Toccava a me e mi hanno fatto passare con i funzionari.Cosi mi lo ha "permesso" il giovanissimo polizziotto che seccamente mi ha detto:"ora lo metto in liberta".Senza lasciarmi ne meno siedere hanno fatto rientrare mia madre e mi hanno informato che la sessione era stata sospesa e fissata nuova seduta per il 17 Agosto alle ore 16 "perche mia madre non aveva portato l'avoccato".Anche io dovevo procurarmi uno.Non ci hanno lasciati parlare ne a me ne a mia madre tranne che qualche chiarimento della decissione gia presa.Solo ho provato a chiedere il motivo della nostra venuta:"perche sua madre lo ha denunciato",mi hanno detto.A voi risulta che una persona che non ha voluto venire nelle due anteriori citazioni giudiziarie perche non aveva problemi da risolvere fra di noi(e cosi glielo abbiamo fatto sapere personalmente al commissario della sezzionale 22 poco tempo prima),e che secondo la polizia veniva condotta per questo motivo alla forza,avessi fatto qualche dennuncia contro di me? Io non ne sapevo niente,nessuno,e forse ne meno mia madre sapeva di essermi denunciato,poche istanti prima.(Magari qualche vicina ne sa qualcosa?)

Non ostante questo,se mia madre se ne andassi in Italia prima della prossima seduta io non doveva venire e il caso resterebbe chiuso."Verremmo con lo stesso avvocato,quello di mia madre,sono riuscito a dire prima di andare via.Pero non prima di farmi firmare un documento informandomi di tutta la attuazione.Evidentemente qualcosa era successo con mia madre perche andassi contro di me legalmente se non se ne va in Italia(con la mia sorella).Naturalmente,nulla mi è stato lasciato dire e documentare sulla mia situazione in Uruguay e le gestioni nell'ambasciata e nel Comune di Ribera per transeferirci in Italia a me e mia madre.

Qua dovrebbe finire questo relato pero voglio spiegarvi con assoluta chiarezza che questa è la risultanza dell'ultima venuta del marito di mia sorella(il vero causante di questa azione,magari con amici e le sue famigliari del territorio.Gente malvivente).

Spiegarvi che influirebbe sulle denuncie per la morte di mio padre(dove mia sorella viene anche denunciata)e di un Italiano dove io afittavo stanza.Che erosiona la mia immagine pubblica(e quella di mia madre).(Risulterebbe anche in una avvertenza per tutti gli stranieri,particolarmente immigrati Italiani:verrano criminalizzate non appena si azzardino a fare luce sulle condizioni di permanenza in questo paese.)In questo modo verra smoronato anche il nostro patrimonio morale.Ma non solo,separarci di mia madre,che cosi potrebbe venire affidata a mia sorella(insieme alla pensione di mio padre e delle case la cui eredita dopo la morte di mio padre è in via di scioglimento legale.Ma non solo:smoronando la mia immagine,viene profondizata ancora di piu la mia "morte civile" che voi conoscete,e cosi apropiarsi anche del mio patrimonio intellettuale,verbigrazia la mia opera scritta e pubblicata in Internet dove l'Uruguay nulla c'entra.Ma a questo scopo serve anche che io resti in territorio Uruguayano:e forse a questo fine va indirizzata questa azione di forza di uno stato xenofobo-terroristico guidato da un governo di sinistra(di tutta la sinistra,anche se non privo di appogio della "oposizione")e reggia con cura di guerriglieri e paramilitari.

Finisco con due particolari:per primo questi vicini collegati a mia sorella e suo marito costituiscono una vera setta e io li ho denunciati legalmente(Dottora Gazzano)per intromissioni nella privacita famigliare e sequestro di mia madre:gia la hanno portato di "passeggio elettorale" in Italia due anni fa.

Secondo,nell'ultima venuta di mia sorella(che dall'adolescenza non risiede in Uruguay ma in Italia)e suo marito,naturalmente autottono del paese,mia madre si è rifiutata di andersene a vivere in Italia con loro,che era lo scopo della "visita".

Questa è la risposta a queste due azioni.E chiarasco che mia madre per l'avanzata eta e la sua condizione di semplice casalinga in vita di mio padre non dovrebbe essere sottomessa a risponsabilita e pressioni di questa portata.Saranno chiamati a rispondere ancora una volta il marito di mia sorella e lei stessa ed altre "volpi autottoni":quello del titolo.

Questo è il solo testimonio rilasciatomi dopo la sessione giudiziaria "di famiglia".Ah... nel fratempo io fatico a riuscire ad avere un appuntamento con la nuova Console di Italia,Cinzia Frigo, per metterla a conoscenza di queste novita caso mai fosse disposta a fare qualcosa.Vi manterro informati.Ah...mia madre de io non abbiamo ancora problemi da risolvere con l'intromissione di altri.Di nessuno.

6 AGOSTO 2011:PER QUANTO RIGUARDA ALL'APUNTAMENTO CON LA NUOVA CONSOLE DI ITALIA IN URUGUAY CINZIA FRIGO MI SARA FISSATO DOPO IL 17 AGOSTO.ALLEGO FOTOCOPIA DI FAX(PRIMA FOTOCOPIA CON MAIL INVIATO COME FAX),E MAIL DI RICHIESTA DI APPUNTAMENTYO.(PER MOTIVI OVVIE NON PUBBLICO IL PREVENTIVO.GLI ALTRI DOCUMENTI MENZIONATI COME ALLEGATI SONO GIA STATE PUBBLICATI E NON INTENDO TORNARE A PARLARE DI PERSONE BANDITE DI QUESTE PAGINE.PURTROPPO SOTTO TROVERAI UN PICCOLO RIEPILOGO)



(REPORT INVIO DEL FAX)

RIEPILOGO:

1-LA MIA SITUAZIONE:In questo documento viene fatto da me un riassunto della mia situazione basato nel dialogo avuto con la signora console e la sua assistente:

Come si vede porta la firma del Consolato.L'accordo verbale raggiunto prevedeva un mio transferimento in Italia,e piu precisamente nel mio paese di nascita Ribera ,insieme a mia madre oltre all'assistenza per una prima acccoglienza che comprendeva allogio e le prestazioni sociali correnti.Chiarisco che l'allogio fosse in afitto o in aquisto non era gratis ma a pagamento.Non si trattava di un punto di vista economico perche sarebbe una buggia dire che noi siamo indigenti,era l'appogio di due perseguitati in un paese che passa per momenti "difficili",e un inserimento in regola,impossibile(e ingiusto) fare da soli dopo tanti anni di mancanza del posto.

2-IL RIMPATRIO

Questo documento testimonia che la console ha iniziato tramite di rimpatrio presso le autorita del comune di Ribera.Questa richiesta è sbagliata perche precisamente parla di un rimpatrio semplice per cittadini all'estero in situazione di indigenza.Quindi non viene rispettato l'accordo raggiunto con la Signora Console Lucilla Gaia Danese.Il solo cambiamento da anteriori richieste di rimpatrio per queste stessi motivi fati da me prima della venuta della Signora Gaia risiede nel fatto che non c'è l'essigenza di una accoglienza per parte di un familiare o datore di lavoro in Italia.Una schifosa essigeza perche quella è per extra-comunitarie.E purtroppo cosi succedeva malgrado io mi trovo in questa situazione per uno sbaglio amministrativo di questo consolato che mi ha fatto ritornare di Milano dove risidievo e lavoravo nella sanita.E malgrado tutto ne meno questo rimpatrio è stato portato avanti dalla Signora Gaia.

3-DIRETTAMENTE A RIBERA:

Visto che ne meno questo ha compiuto il Consolato ho deciso rivolgermi direttamente tramite i nuovi mezzi di telecomunicazione al mio Comune di Appartenenza in Sicilia,e questo documento del Signor Sindaco Pace testimonia come stanno le procedure attualmente.(Il mio raporto con il Signor Sindaco è sclussivamente scritto)

(Il documento che avete visto sopra denunciando la nostra situazione in Uruguay è in mano anche alle nostre autorita Italiane in Italia,piu precisamente del Comune di Ribera,li sono nato,in AGRIGENTO,Sicilia,dove mi sono rivolto in cerca di risposte e soluzioni a queste problemi e con qui sono in un raporto telefonico,elettronico,fax,ecc quasi giornaliere. Vedi sotto il fax.Da quel momento ad oggi gli sforzi del Comune del mio paese sono avanzate e gia è stata avviata la procedura di rientro in patria(vedi documento del Sindaco sotto)pero in questo momento urta con gli ostacoli del governo centrale,piu precisamente con la prefettura di Agrigento dove si trova la prattica in questo momento:e siamo al punto di partenza,stessa attitudine delle autorita Consolare di Montevideo e del Governo centrale Italiano,a qui per tanto va tutta la risponsabilita.Ed è propio in questo momento che invece di riportarci sani e salvi in Italia arrivano queste ostacoli giudizarie)

COSI STANNO LE COSE OGGI E DI QUESTO SI PARLERA QUANDO MI VENGA FISSATO L'APPUNTAMENTO IL 17 AGOSTO 2011.

16 AGOSTO 2011:AVVISO ALL'UTENTE

ATTENZIONE:LA LINEA DEL MIO TELEFONO MOBILE 099114886 E' STATA INTERROTA MOMENTANEAMENTE SENZA CHE A.N.C.E.L. LA COMPAGNIA STATALE URUGUAYANA CHE LO GESTISCE ABBIA FATTO NESSUN AVVISO PREVIO NE SPIEGATO I MOTIVI.VISTO CHE SI TRATTA DI UN FATTO GRAVE HO VOLUTO INFORMARVI.MI SCUSO DI EVENTUALI DANNI NON IMPUTABILI A ME.VI MANTERRO INFORMATO DEI MOTIVI E DELL'EVENTUALE RIPRISTINO DEL SERVIZIO.NEL FRATEMPO PREGO TELEFONARE AL TELEFONO FISSO 23227064 CHE FUNZIONA ANCHE DA FAX O MAIL A dottcianciminotortorici@gmail.com

17 AGOSTO 2011:L'INTERRUZIONE E' DOVUTA A NORME ECONOMICHE DI FUNZIONAMENTO DEL SERVIZIO DA ME SCONOSCIUTE DA CUI NON MI SONO INFORMATO IN TEMPO PERCHE IN SCIOPERO.NELLE PROSSIME ORE RISTABILIRO LA LINEA.GRAZIE.

18 AGOSTO 2011:SERVIZIO RISTABILITO DOPO PAGARE IL DOPPIO DEL PREZZO DELLA RICARICA NORMALE CHE SCADE OGNI 180 GIORNI.

APPENDICE:LA MIA LINEA MOBILE APPARTIENE AD ANCEL,IL SERVIZIO DI TELEFONIA MOBILE PARASTATALE CHE DETENTA IL QUASI MONOPOLIO DELLE TELECOMUNICAZIONI MOBILI NELL'URUGUAY.CI SONO ALTRE TRE O QUATRO SERVIZI PRIVATI MA CON PRESTAZIONI MOLTO INFERIORI AD ANCEL.ANCEL HA DUE MODALITA DI ABBONAMENTI:LA PRIMA POST-PAGA TRAMITE UN CONTRATTO .QUESTA MODALITA RICHIEDE COME CONDIZIONE SINE QUA NON POSSIEDERE UN TELEFONO DI TELEFONIA FISSA.IL SUO USO NON STABILISCE LIMITE DI USO E IL PAGAMENTO SI FA CON LA RICEVUTA DEL TeLEFONO FISSO A DOMICILIO.

L'ALTRA MODALITA PREPAGA E' PIU LIBERA E NON RICHIEDE FIRMARE NESSUN CONTRATTO O ALTRO DOCUMENTO PERO IL SUO USO E' LIMITATO NEL TEMPO.IN QUESTO SENSO CI SONO ANCHE DUE MODALITA:O CON L'AQUISTO DI UNA "TARJETA" IL CUI NUMERO CRITTATO VIENE INSERITO NEL TELEFONO O CON UNA RICARICA AUTOMATICA.AMBEDUE HANNO IL LIMITE DEL PREZZO.IO DI SOLITO USO QUESTA ULTIMA MODALITA E FACCIO PICCOLI RICARICHE DI "50 PESOS" CHE PERMETTE FARE EMISSIONI PER MENO DI 5 MINUTI DURANTE 15 GIORNI E RICEVERE TELEFONATE PER 180 GIORNI,DOPO DI CHE LA LINEA RIMANE INTERROTTA SIA PER EMISSIONI CHE PER RECEZZIONI.QUESTO E' SUCCESSO:NON ERO INFORMATO CHE LE RICEZZIONI RESTANO BLOCCATE OGNI 180 GIORNI.HO INSERITO UNA RICARICA DI 100 PESOS(1 dollaro 19 pesos,arrotondando) E LA LINEA E' STATA REPRISTINATA. 100 PESOS PERMETTE PARLARE 6 MINUTI DURANTE 30 GIORNI E RICEVERE 180 GIORNI..

18 AGOSTO 2011:COME INFORMATO PRIMA LA DOCTORA MARTA GAZZANO BERARDI NON E' PIU LA MIA LEGALE(NE LEI NE NESSUN ALTRA PERSONA LEGATA A LEI O AL SUO STAFF) E TUTTE LE CAUSE DA LEI INIZIATE SONO PASSATI IN MANO ALLO STAFF DEL DOCTOR FERNANDEZ,VICENTE.

4 SETTEMBRE 2011:ATTUALIZAZIONE DELLA CITAZIONE 2

VEDI SOPRA IL 21 LUGLIO 2011.

IL 17 STTEMBRE COME ORDINATO DAL GIUDICE MI SONO PRESENTATO CON IL MIO AVVOCATO ALLA ORA STABILITA.MIA MADRE NON SI HA PRESENTATO,ANCORA UNA VOLTA.CHIESTO L'ARCHIVIO,PROCEDE ATTUARLO 6 GIORNI DOPO.IL PERIODO HA GIA SCADUTO LUNGAMENTE,QUINDI DI QUESTA CAUSA NON SE NE DOVREBBE TORNARE A PARLARE.

EPILOGO:SE QUESTO NON E' ABUSO DI POTERE,SE NON E' AGRESIONE CONTRO DUE CITTADINI STRANIERI COSA E'?
E TUTTO QUESTO AVVIENE IN MEZZO AD UN CLIMA DI VIOLENZA FISICA PERSONALE E DIRETTA NEI MIEI CONFRONTI E DI MIA MADRE DA PARTE DEI TERRORISTI E MALVIVENTI DELL'INTORNO DI CASA MIA,COMPRESI MINACCIE DI MORTE.(INUTILE DENUNCIARE),CHE DALTRONDE FORMA PARTE DEL CLIMA DI VIOLENZA DA QUI E' IN PREDA IL PAESE("DELINQUENZIALE" CI DICONO I "FORMATORI DI OPINIONE" DEL MEZZI "PARA-UFFICIALI" )SENZA ESCLUDERE QUALCHE "VELATA" MINACCIA DI "PERIZIA PSIQUIATRICA" CASO MAI IO DICESSI(NON HO PARLATO CON LA GIUSTIZIA) COSE CHE NON SONO IN COERENZA CON I SCOPI NAZIONALISTI E TERRORISTI DEI RISPONSABILI DEL PAESE.(E CON QUESTA VIOLAZIONE GIUDIZIARIA DEI DIRITTI UMANI DI DUE CITTADINI STRANIERI FABRICATA AD ARTE,"UNA MISSE IN SCENE" APROFITTANDOSENE DELLA NOSTRA CONDIZIONI DI STRANIERI).E SE NE MANCASSERO DIFFICOLTA L'AMBASCIATA ITALIANA NON HA ANCORA FISSATO DATA PER L'APPUNTAMENTO CON LA NUOVA CONSOLE CYNZIA FRIGO PER METTERLA AL CORRENTE DI QUESTI GRAVI FATTI.QUELLI ANTICHI LI SA GIA E L'APPUNTAMENTO E' GIA STATO TRAMITATO MANCANDO SOLO FISSARE LA DATA.
SPERO CHE QUESTO SCRITTO NON RISULTI IN POSTERIORI RAPRESSAGLIE,MA NON ACETTO PRESSIONI DI NESSUN GENERE.I MANTERRO INFORMATI(SE MI E' POSSIBILE)

12 SETTEMBRE 2011:AVVERTIMENTO DELLA NUOVA ERA

I documenti dei miei libri,e specialmente di quello che riguarda alla "NUOVA ERA",speditemi dall'Ospedale Italiano dell'Uruguay prima della sua intervenzione da parte del Governo Uruguayano e ai tempi che era amministrato da una "Commisione di Amici dell'Ospedale Italiano" dipendente delle nostre autorita Diplomatici Italiani nell'Uruguay,SONO ASSOLUTAMENTE PRESCINDIBILI,NON NECESSARIE.Come voi sapete e aveti visto in queste pagine questi documenti appartenevano a edizioni vechi dei miei due libri e a certificazioni della sua stampa.
Al riguardo sia chiaro che le ultimi edizioni dei miei libri solo possono essere letti alla Biblioteca dell'Ospedale Brittanico dell'Uruguay(pianta fisica accanto all'Ospedale Italiano)che inoltre mi ha spedito gli appositi documenti;e per quanto riguarda ai certificati di STAMPA,dimostrata l'autoria(i libri sono in regola con la legge locale)e pubblicati(lo sono nell'Ospedale Brittanico e in Internet)non c'è bisogno di dimostrare la stampa.Ma se questo fosse necessario ho i documenti dei commerci che l'hanno stampato( dopo "certificati" dall'Ospedale Italiano,solo questo)e in alcun caso dallo stesso Ospedale Brittanico.QUINDI NON C'E' BISOGNO DEI DOCUMENTI DI STAMPA DELL'OSPEDALE ITALIANO IN URUGUAY.TUTTI DOCUMENTI NECESSARIE PER LA PROPIETA INTELLETUALE SONO COMPLETI IN MIO POSESSO E L'OSPEDALE ITALIANO NON C'ENTRA NULLA(E TANTO MENO L'ATTUALE GESTITO DAL GOVERNO URUGUAYANO).E NON DIMENTICATI CHE I DUE LIBRI SONO AUTOEDIZIONI DI UN SOLO LIBRO IL CUI ORIGINALE E' IN MIO POSESSO E STIAMO PARLANDO SOLO DI FOTOCOPIE SIA NELL'OSPEDALE ITALIANO CHE IL BRITTANICO
. QUESTO ORIGINALE DI PER SE E' UN DOCUMENTO,IL DOCUMENTO LEGALE CHE GARANTIZZA LA PROPIETA INTELLETUALE SENZA BISOGNO DI REGISTRAZIONI DI NESSUN GENERE SECONDO LA LEGGE URUGUAYANA(E NON SOLO),E INFATTI QUESTI DUE LIBRI NON SONO REGISTRATI DA NESSUNA ISTITUZIONE URUGUAYANA NE ALL'ESTERO.(CI SONO TITOLI PERO DI SCRITTI BREVI SINGOLI CHE APPARTENGONO ALLA PRE-ISTORIA DI QUESTI LIBRI PERCHE DOPO SONO STATE MODIFICATI,COMPLETATI,PERFEZIONATI,ECC,MESSI INSIEME IN QUESTO LIBRO E CON L'AGGIUNTA DI ALTRO MATERIALE SCRITTO IL CUI RISULTATO E' MOLTO DIVERSO ALLO SCRITTO INIZIALE DI QUESTI TITOLI.E NE MENO IL LIBRO E' DI PER SE E' COMPLETO PERCHE LA PARTE FUNDAMENTALE DELLA MIA OPERA E' STATA PUBBLICATA IN QUESTE PAGINE DI INTERNET.QUINDI TENENDO CONTO DI QUESTO,CHE IO RIMANGO IN QUESTO PAESE PER MOTIVI DI FORZA MAGGIORE ESTRANEE ALLA MIA VOLNTA,CHE I LIBRI VENGONO PUBBLICATI IN UNA ISTITUZIONE BRITTANICA E ANCHE IN INTERNET,SI PUO DIRE CHE L'URUGUAY NON C'ENTRA NIENTE CON LA MIA OPERA SCRITTA E CHE LA PROPIETA INTELLETUALE VIENE GARANTITA,OLTRE ALL'ORIGINALE,DALLE PUBBLICAZIONI SIA IN INTERNET CHE NELL'OSPEDALE BRITTANICO. EDIZIONI ARRETRATE,DOPO MODIFICATI,DEI LIBRI SI TROVANO ANCHE IN ALTRE "MILLE POSTI" DELLA COLLETIVITA ITALIANA E ANCHE NELLA "BIBLIOTECA NACIONAL DEL URUGUAY".E QUESTO VALE PER MENTRE RIMANGO IN QUESTO PAESE E ANCHE ALL'ESTERO OVUNQUE.INSOMMA QUESTO L'HO DETTO TANTISSEME VOLTE IN QUESTE PAGINE CON LE PROVE DOCUMENTALI PERTINENTI ED ABONDANTI,MA IN QUESTO MOMENTO NON C'E' MALE A RINFRESCARE LA MEMORIA.)
-VEDI LO STESSO SCRITTO ANCHE CUA: http://spaziofavoriticiancimino.splinder.com/post/25513388

22 SETTEMBRE 2011:ATTUALIZAZZIONE APPUNTAMENTO CONSOLE

PER QUANTO RIGUARDA ALL'APPUNTAMENTO CON LA NUOVA CONSOLE DI ITALIA IN URUGUAY CINZIA FRIGO CHE MI DOVEVA ESSERE FISSATO DOPO IL 17 AGOSTO ANCORA NON HO AVUTO NOTIZIE E NON MI E' POSSIBILE STABILIRE CONTATTO TELEFONICO CON IL CONSOLATO ITALIANO IN MONTEVIDEO-URUGUAY.IN OGNI MODO QUESTO NON E' IMPRESCINDIBILE PERCHE LA SIGNORA CONSOLE E' UNA FUNZIONARIA ATTUANTE GIA DURANTE IL PERIODO DELLA USCENTE DOTTORESSA LUCILLA GAIA E,SEMPRE STANDO A QUANTO MI HA RIFERITO LA TELEFONISTA CAROLINA,E' A CONOSCENZA DELLE MIE GESTIONI.VISTO ANCHE CHE QUESTI MAIL,MALGRADO LA LENTEZZA AD ESSERE LETTI GLI ARRIVANO E VENGONO RICEVUTI,ALLO STESSO MODO CHE I FAX, L'INTERVISTA PERSONALE NON E' IMPRESCINDIBILE PER CUI DO PER STABILITO IL RAPPORTTO TRAMITE QUESTO MEZZO VALIDO A TUTTI GLI EFETTI.
ALLEGO DI SEGUITO FOTOCOPIA DELL'ULTIMO MAIL INFORMANDOLA DELLE NOVITA PER QUANTO RIGUARDA ALLE GESTIONI DEL MIO NUOVO AVVOCATO,FERNANDEZ VICENTE,IN TUTTE LE MIE CAUSE ANTICAMENTE IN MANO ALLA DOTTORESSA MARTA GAZZANO BERARDI.CAUSE CHE GIA SONO A CONOSCENZA DI TUTTI VOI(MORTE DI MIO PADRE E TUTTE LE ALTRE MIE DENUNCIE PENALI,ECC).

GIUSEPPE CIANCIMINO TORTORICI 22 settembre 2011 15:54

A: console.montevideo@esteri.it

Cc: dottcianciminotortorici@gmail.com

Rispondi|Rispondi a tutti|Inoltra|Stampa|Elimina|Mostra originale

Alla Console di Italia in Montevideo-Uruguay Cinzia Frigo
PRESENTE
Il sottoscritto Dott. Giuseppe Ciancimino Tortorici viene da lei per
esprimere il mio disaggio per la mancata data dell'apuntamento
personale con lei.Io telefono pratticamente tutti i giorni senza pero
mi sia mai stato possibile comunicare con nessuno di voi.Continuero a
telefonare pero visto che lei gia era in carica durante la gestione
delle Dottoressa Gaia Danese e quindi per quanto mi ha informato la
vostra telefonista Carolina e gia a conoscenza di quanto riguarda
questa mia vicenda e visto anche che malgrado la lentezza di questo
mezzo via mail la comunicazione è efettiva (sempre secondo la
telefonista)io do per valido questo raporto elettronico senza
aspettare l'appuntamento e la conoscenza personale.
In questo senso vi informo ora che oltre al preventivo nel penale
quinto ho altre due che riguardano al resto delle cause penali che
gestiva la Doctora Marta Gazzano e che sono passati allo staff del
Doctor Fernandes Vicente:uno per la morte di mio padre e l'altro del
padrone di una casa dove residievo in afitto,ed altre denuncie
penali.Allego fotocopia.
Per quanto riguarda all'apuntamento personale continuero ad insistere
telefonicamentte se non mi arriva prima da lei indicazioni in
contrario pero,ripeto,non è imprescindibile e do per stabilita la comunicazione
- Mostra testo citato -

2 allegati — Esegui la scansione e scarica tutti gli allegati

Visualizza tutte le immagini

lastscan.jpg
255K Visualizza Esegui la scansione e scarica

lastscan.jpg
288K Visualizza

TESTIMONIO GRAFICO:

14 OTTOBRE 2011:AMPLIAZIONE DELL'ITEM DI SOPRA
L'APPUNTAMENTO TELEFONICO ANCORA NON E' STABILITO:NON CAMBIA NULLA,NON E' IMPRESCINDIBILE.
PUBBLICO DI SEGUITO LE FOTOCOPIE DEI PREVENTIVI DELLE DENUNCIE A GESTIRE DALLO STAFF DEL DOCTOR FERNANDEZ,VICENTE.AL RIGUARDO BISOGNA DIRE:
TANTO LA DENUNCIA PER LA MORTE DI MIO PADRE(JUZGADO 13 E 20)LA MORTE DEL PADRONE DELLA CASA IN AFITTO(JUZGADO 6)COME QUELLA CONTRO LA DOTTORESSA ZAPPA E CARMEN PICCOLO(JUZGADO 5)SONO STATE FATTE (L'ULTIMO SCRITTO PRESENTATO)DALLA DOCTORA MARTA GAZZANO BERARDI.L'ANDAMENTO DELLE SUE DENUNCIE E' SCONOSCIUTO TANTO DALLA DOTTORESSA COME DA ME PERCHE LA DOTTORESSA SI HA SLIGATO DELLA GESTIONE(E DALLA MIA RAPRESENTANZA LEGALE) DOVUTO ALLA MANCANZA DI APOGGIO DELL'AMBASCIATA ITALIANA IN URUGUAY.OGGI NE LEI NE NESSUNA PERSONA COLLEGATA A LEI HANNO GESTIONE IN QUESTE DENUNCIE.(NE MENO I LEGALI DOCTOR LUIS ROMERO E HUMBERTO FARINA,EVIDENTEMENTE).OGGI QUESTE DENUNCIE SONO GESTITE DALLO STAFF DEL DOCTOR FERNADEZ VICENTE.LUI MI HA DETTO CHE TUTTE QUESTE DENUNCIE DOVREBBERO ESSERE ARCHIVIATI ,MA LUI (O ALTRI LEGALI DEL SUO STAFF)SI INFORMERA E CHIEDERA TOGLIERLI DELL'ARCHIVIO E AL RIGUARDO MI HA FATTO IL PREVENTIVO GIA PRESENTATO ALLA SIGNORA CONSOLE DI ITALIA IN URUGUAY E IO VI LI FACCIO VEDERE DI SEGUITO.SOLO MI MANCA DIRE CHE,NATURALMENTE AL DI LA DELLE MIE GESTIONI LA GIUSTIZIA URUGUAYANA PUO ESSEGUIRE QUESTE DENUNCIE "DI OFFICIO",CIO'E' AL DI LA DELLA MIA VOLONTA DI CANCELLARLI COME NEL CASO DELLA DENUNCIA ALLA DOTTORESSA ZAPPA E LA CARMEN PICCOLO.



QUESTE PREVENTIVI RIGUARDANO ALLE DENUNCIE NEL JUZGADO 13,20 E 6.QUELLA SUL JUZGADO 5 GIA L'AVETE VISTO SOPRA. SONO SOLTANTO SOMME INIZIALI E ULTERIORI PREVENTIVI DIPENDERANNO DELL'ANDAMENTO DELLA PROCEDURA.IL PAGAMENTO AVVIENE DIRETTAMENTE AI LEGALI.

14 OTTOBRE 2011:ATTUALIZAZIONE DELLA CITAZIONE 2
QUESTA CAUSA E' STATA ARCHIVITA RAPIDAMENTE.HA ATTUATO COME DIFENSORE LO STAFF DEL DOCTOR FERNADEZ VICENTE.NON DIREI CHE E' STATO UN MIO DIFENSORE MA DELLA FAMIGLIA PERCHE E' STATA UNA CAUSA FABRICATA AD ARTE.

8 NOVEMBRER 2011:ATTUALIZAZZIONE CONSOLATO
CONTINUO SENZE RIUSCIRE A STABILIRE CONTATTO TELEFONICO CON IL CONSOLATO TRANNE CHE UNA BREVE CONVERSAZIONE CON UN TELEFONISTA CHI MI HA CONSIGLIATO STABILIRE CONTATTO CON LA SIGNORA CONSOLE VIA MAIL.QUESTO E' GIA STATO FATTO QUINDI DO PER SCONTATO CHE DOPO TANTO TEMPO I MIEI MAIL SONO GIA A CONOSCENZA SUA,E IL CONTATTO STABILITO:NON HO RICEVUTO ANCORA RISPOSTA.

24 NOVEMBRE 2011:ATTUALIZAZZIONE DELLE "ALLARME TERRORISMO":

CONVIVENDO CON L'ABITUALE TERRORISMO:
Con il titolo "ALLARME TERRORISMO" ho informato in questo spazio delle abituali agressioni dei terroristi dell'intorno (e non solo).Nell'ultimo scritto sull'argomento dicevo:

"E TUTTO QUESTO AVVIENE IN MEZZO AD UN CLIMA DI VIOLENZA FISICA PERSONALE E DIRETTA NEI MIEI CONFRONTI E DI MIA MADRE DA PARTE DEI TERRORISTI E MALVIVENTI DELL'INTORNO DI CASA MIA,COMPRESI MINACCIE DI MORTE.(INUTILE DENUNCIARE),CHE DALTRONDE FORMA PARTE DEL CLIMA DI VIOLENZA DA QUI E' IN PREDA IL PAESE("DELINQUENZIALE" CI DICONO I "FORMATORI DI OPINIONE" DEL MEZZI "PARA-UFFICIALI" )SENZA ESCLUDERE QUALCHE "VELATA" MINACCIA DI "PERIZIA PSIQUIATRICA" CASO MAI IO DICESSI(NON HO PARLATO CON LA GIUSTIZIA) COSE CHE NON SONO IN COERENZA CON I SCOPI NAZIONALISTI E TERRORISTI DEI RISPONSABILI DEL PAESE."
E poi:

"MI ASPETTO CHE QUESTO SCRITTO NON RISULTI IN POSTERIORI RAPRESSAGLIE,MA NON ACETTO PRESSIONI DI NESSUN GENERE.VI MANTERRO INFORMATI(SE MI E' POSSIBILE)."

E bene nulla di questo ha cambiato,anzi il terrorismo sotto forrma di agressioni fisiche(ho tutti i certificati mediche) per parte di malviventi che si muovono in branco come le orde,.attachi alla casa,MINACCIE DI MORTE,pedinamento,insulti,maltratto nei commerci e per parte dei lavoratori che mia madre contratta per piccoli commesse di mantenimenti della casa ed altro,sono cose comuni in ogni giorno.Lo scopo,non ne fanno un mistero:"evitare le mie denuncie poliziali e giudiziarie" (soplon de los milicos ")e farmi tacere(" perche non parli?").E bene di denucie poliziali ne ho fatto piu di 6,interventi poliziali tutte le settimane,ma niente da temere,tutti i malviventi da me segnalati alla luce del sole e/o denunciati per scritto nella sezionale poliziale sono in perfetta liberta,circondandoci ogni giorno(ne meno di casa si puo uscire:"mettiti dentro",e piovono proiettili di tutti i tipi) e incrementando la sua furia SEMPRE PIU come rappresaglia.Anzi tutte le mie azioni legali finicono con il capovolgimento della situazione per portarmi a me davantii tribunali come avete visto sopra.Tutto cio è in sintonia con l'opzione per la violenza che ha fatto questo paese facilmente comprensibile nie discorsi dei mezzi, DA PARTE DI POLITICI E OPERATORI DI OPINIONE.VI MANTERRO INFORMATI.

18 DICEMBRE 2011:AVVISO AGLI UTENTI(AVVISO RITIRATO)

22 DICEMBRE 2011:ATTENZIONE AVVISO IMPORTANTE

FACCIO SAPERE A VOI,I MIEI LETTORI,CHE DA OGGI IN AVANTI LO STAFF DEL DR FERNANDES VICENTE NON E' PIU A CARICO DELLE MIE CAUSE GIUDIZIARIE.NE LUI NE IL DOCTOR CLAUDIO CABANA.
I MOTIVI RIGUARDANO AL DOCTOR CABANA:HA ENTRATO IN CONTATTO CON LA CONTROPARTE.ATTEGIAMENTO ETICAMENTE RIPROVABBILE IN UN LEGALE.INOLTRE NON HA ANCORA DECISO ATTUARE COME CONCORDATO PREVIAMENTE NELLA DIFESA DELLA DENUNCIA DEL JUZGADO 5 SULLA MORTE DEL SIGNOR A. PELUFFO .QUESTI DUE FATTI HANNO PRECIPITATO CHE IO RITIRASSI ANCHE LA FUTURA GESTIONE DEL DOCTOR FERNANDEZ VICENTE(DI CORRETTA ATTUAZIONE)NELLE ALTRE DUE DENUNCIE PENALI.
COME SAPETE LE MIE DENUNCIE SONO TRE:LA MORTE DI MIO PADRE,QUELLA DI PELUFFO E CONTRO LA ZAPPA E PICCOLO.QUESTE TRE DENUNCIE IN QUESTO MOMENTO SONO PIENAMENTE "ATTIVI",IN MANO AI RISPETTIVI SEDE LEGALI(JUZGADOS:20(E 13),6 E 5,ANCHE SE NON SO IN QUALE STATO SI TROVINO A CAUSA CHE ANCORA NON HO UN MIO AVVOCATO CHE MI RAPRESENTI.NATURALMENTE VENGONO SOSPESE TUTTE LE RICHIESTI DI SIUTO(MAI RISPOSTI)ALL'AMBASCIATA ITALIANA A CONTO LORO.VEDI SOTTO FOTOCOPIA DI UN MIO MAIL INVIATO ALLA SIGNORA CONSOLE CINZIA FRIGO A QUESTO RIGUARDO.
PER QUANTO RIGUARDA AL "PROBLEMA" CON MIA MADRE,E' ARCHIVIATO PERCHE MIA MADRE HA RIFIUTATO PRESENTARSI ALLE DUE CITAZIONI POSTERIORI.FRA MIA MADRE E ME NON CI SONO PROBLEMI DA RISOLVERE CON L'INTERVENTO DI ALTRI,E TANTO MENO PROBLEMI LEGALI.
VI INFORMERO QUANDO AVRO UN MIO AVVOCATO.CHE DOVRA ESSERE ASSOLUTAMENTE ESTRANEO ALLA POLITICA:NON HO SPAZIO PER LEGALI POLITICI

12 GENNAIO 2012:COSE DAL TERRITORIO

I FATTI:NEL TARDO POMERIGGIO DI IERI,UN GIORNO CALDO DI STATE MI SIEDO NEL PORCHE DI CASA AD ASCOLTARE LA RADIO.MIA MADRE DENTRO GUARDA LA TV,COME FA CALDO APRE LE FINESTRE.VOGLIO CHIUDERE QUELLE DI DENTRO PERCHE LA TV E' AD ALTO VOLUME E NON MI PERMETTE ASCOLTARE A ME,DO UNA SPINTA FORTE ALLA FINESTRA E NEL CHIUDERE ROMPE IL VETRO.SUBITO FUORI NELLA STRADA SI RADUNANO TRE FAMIGLIE DI VICINI E UNO FERMO A GUARDARE DAVANTI ALLA PORTA.LI INFORMO CHE NON ERA SUCCESSO NIENTE,SOLO UN VETRO ROTTO E INIZIA A GRIDARMI CHE IO AVEVO ESSERCITATO VIOLENZA SU MIA MADRE,SMENTISCO LA SPECIE E RISPONDO CHE LUI STA ESSERCITANDO VIOLENZA CONTRO DI ME PROPIO IN QUEL MOMENTO.QUESTE VICINI UN MOMENTO PRIMA ERANO STATE CHIAMATI DA MIA MADRE PER CHIEDERE SE ERA ARRIVATA A LORO IL PAGAMENTO MENSILE DEL TELEFONO,INFORMO ENTRAMBI CHE LE RICEVUTI ERANO DENTRO PERCHE LI AVEVO ENTRATO IO ,MIA MADRE CONFUSA NON CAPISCE E COLPA A ME DISPERDERLI CON TONO VIOLENTO.(IN QUESTI GIORNI E' UN PO' ESSALTATA MA NULLA DI MALE NEI MIEI CONFRONTI.SOLO UN PO' DI PASSIONE).CHIARITO QUESTO FINISCE LA SCENA A VA A VEDERE LA TV.E INVECE LA SCENA NON FINISCE PERCHE I VICINI CHIAMANO LA POLIZIA AL FRASTUONO DEL VETRO ROTTO.CI PORTANO A MIA MADRE E ME NELLA SEZIONALE E IO RESTO CARCERATO PER DUE ORE.INTERVENUTA LA GIUSTIZIA TELEFONICAMENTE HA DISPOSTO QUELLO CHE LEGETTE SOTTO NEL DOCUMENTO RILASCIATOMI DALLA SEZIONALE 22 DI POLIZIA,E GLI AGENTI MI INFORMANO CHE QUESTA E' L'ULTIMA VOLTA E CHE DI NON RISPETTARE IO CERTI NORME DI CONDOTTA CON MIA MADRE MI PORTERANNO NEL OSPEDALE PSICHIATRICO PUBBLICO.MI SEMBRANO RAGIONEVOLI LE NORME E NATURALMENTE SONO DISPOSTO A RISPETTARLI DI BUON GRADO PERCHE SONO IN CONCORDANZA CON IL MIO VOLERE E NON E' SUCCESSO FRA ME E MIA MADRE NULLA DI GRAVE :ANZI RIPETO CHE "NON CI SONO FRA ME E MIA MADRE PROBLEMI DA RISOLVERE CON L'INTERVENTO DI ALTRI(MAI VIOLENZA FISICA,MAI VIOLENZA PSICOLOGICA:SOLO PASSIONE VERBALE A VOLTE FORTE CON PAROLE DURE MA PRODOTTO DI MOMENTANEE ESSALTAZIONI DI ANIMO.TANTO E' COSI CHE LE GRIDIAMO ALL'APERTO)".E INVECE SI:I VICINI NON LA PENSANO COME ME.

CONSIDERO CHE LA SEZIONALE 22 E LA GIUSTIZIA HANNO AGITO CORRETAMENTE ANCHE SE NON C'ERA BISOGNO DI SOTTOMERMI AL CARCERE MALGRADO E' STATO SOLO PER DUE ORE E NON CI SARA BISOGNO IN FUTURO SE SI AGISCE DI BUONA VOLONTA DI ALTRI INTERVENTI.MAI,RIPETO UN ATTO DI VIOLENZA PERSONALE.

22 GENNAIO 2012:APELLO FUNEBRE
VORREI FARE UN ENERGICO APELLO PUBBLICO ALLE AUTORITA MUNICIPALI DI MONTEVIDEO,URUGUAY PERCHE SI ADEGUE IL FUNZIONAMENTO DELL'URNARIO 2 AL RISPETTO DELLA MEMORIA DEI NOSTRI CARI.
VEDI CUA: https://docs.google.com/View?docid=dgkwspgk_7g6xxw6
IN QUESTO SENSO SOLLECITO VENGANO CHIARITI I FATTI DI VIOLENZA TERRORIFICA COME SONO STATI L'INCENDIO DEL CRISTO AZURRO(SOSTITUITO PER UNA PICCOLA INESPRESSIVA STATUA) E IL FURTO D'ISCRIZIONI LAPIDARIE.
FINISCANO INOLTRE LE ARBITRARIETA AMMINISTRATIVE COME SONO STATI IL RITIRO CAPRICCIOSO DI ALTARI,CIO'E' ALCUNI SI E ALTRI NO,E IL CAMBIO DI ORARIO D'INGRESSO ALL'URNARIO RIDUCENDOLO DI MEZZ'ORA,FINO ALLE 17.(IN QUESTO SENSO SE TENIAMO CONTO DELLA MODIFICA DELLA ORA UFFICIALE SI ALTERA DI BRUTTO IL TEMPO DI VISITA ALLE TOMBE)
PREGO NON VENGA DISTURBATO IL RIPOSO DEI NOSTRI DIFUNTI NEL CAMPOSANTO E LASCIATA IN PACE LA SUA MEMORIA.
E VORREI FINIRE FACENDO APELLO PER LA RISTITUZIONE DELLA STATUA DEL CRISTO AZURRO VISTO CHE NELL'INCENDIO NON E' STATA NUOCIUTA DI TROPPO.QUESTO E' IL SENTIRE DI TUTTI GLI AFETTATI.

19 FEBRAIO 2012:ATTENZIONE OSPEDALE ITALIANO

SECONDO UNA NOTIZIA DIFUSA DEI MEDIA LOCALI DI MONTEVIDEO-URUGUAY L'INTERVENZIONE DEL GOVERNO URUGUAYANO SULL'OSPEDALE ITALIANO FINIRA FRA DUE MESI.SEMPRE SECONDO QUESTA NOTIZIA L'OSPEDALE SRARA GESTITO DA UNA IMPRESA PRIVATA RISULTANTE DI UNA LICITAZIONE PUBBLICA.

LA NOTIZIA SAREBBE BUONA NEL CASO SI CONFERMASSI CHE L'AUTORITA E IL RISPONSABILE ULTIMO DELL'OSPEDALE SARA LO STATO ITALIANO NELLE CUI MANI DEVE RITORNARE.VI MANTERRO INFORMATI.

E TIENE PRESENTE CHE QUESTO POST PUOI VEDERLO ANCHE CUA:

http://dottciancimino.bloog.it/2-miscelanea-3continuazione-1bando-di-aggiornamentimis-a-jour.html

http://blog.libero.it/CIANCIMINO/11081643.html

7 MARZO 2012:APELLO FUNEBRE 2

DEVO CUMUNICARE CHE FINALMENTE GLI ALTARI DEL PIANO TERRA SONO STATE RETIRATI TUTTI.MALGRADO NOI CREDIAMO CHE NON C'ERA BISOGNO DI RITIRARE QUESTO ALTRO LUOGO DI COMMEMORAZI0NE COME SONO GLI ALTARI ERETTE DAI FAMIGLIARI,SI HA FATTO GIUSTIZIA IN QUESTO SENSO E IL RITIRO E' DIVENUTO UGUALIITARIO PER TUTTI.

28 MARZO 2012:ATTUALIZAZZIONE DELLE MIE DENUNCIE PENALI

COME AVETE IN QUESTO POST IO HO MESO IN ATTO 3 DENUNCIE PENALI:

1-PER LA MORTE DI MIO PADRE

2-PER LA MORTE DEL SIGNORE PELUFFO

3-CONTRO LA DOTTORESSA ZAPPA E LA SIGNORINA PICCOLO PER MINACCIE DI MORTE E FURTO DI IDENTITA FRA L'ALTRO.

VEDI CUA: http://espace.canoe.ca/dtgiuseppecianci/blog/view/298122

http://espace.canoe.ca/dtgiuseppecianci/blog/view/444512

I DUE PRIME SONO CONTRO CONTROPARTI URUGUAIANE E LA TERZA CONTRO CONTROPARTE IN ITALIA E FRANCIA.

TUTTE TRE DENUNCIE SONO ASSOLUTAMENTE IN ATTO E PRESENTATE DALLA DOTTORESSA MARTA GAZZANO BERARDI NEI "JUZGADO PENALE" 6,20( piu il13),e 5 DI MONTEVIDEO-URUGUAY.

NON CONOSCO PERO IN QUALE STATO SI TROVINO ATTUALMENTE PER DUE MOTIVI:PERCHE LA DOTTORESSA GAZZANO FORTEMENTE AMMALATA HA ABBANDONATO LA PROFESSIONE DI AVVOCATA E PERCHE LE NOSTRE AUTORITA ITALIANE IN URUGUAY SI RIFIUTANO A DARMI SOSTEGNO SENZA IL QUALE E IMPOSSIBILE NOMINARE NUOVO AVVOCATO A QUESTE MIEI AZIONI PENALI DI DENUNCIA.

ROCORDO ORA CHE LA DENNUNCIA NEI MIEI CONFRONTI FATTA DALLA DOTTORESSA ZAPPA IN ITALIA E' CHIUSA.LA DENUCIA DA ME FATTA NEL JUZGADO 5 DI MONTEVIDEO-URUGUAY CONTRO LEI E PICCOLO HO L'INTENZIONE DI RETIRARLA MA NON POSSO FARLO PERCHE NON HO LEGALI PERI MOTIVI SOPRA ENNUNCIATI.

TUTTO SOMMATO,DI CONSEGUENZA TUTTE TRE DENUNCIE SONO IN MANO ALLA GIUSTIZIA URUGUAIANA CHE IN LINEA DI MASSIMA PURE POTREBBE AGIRE DA SOLA SENZA IL MIO INTERVENTO.

PER QUANTO RIGUARDA ALLE NOSTRE AUTORITA DIPLOMATICHE DA MOLTI MESI INDIETRO ATTENDO RISPOSTA ALLA MIA RICHIESTA DI APPUNTAMENTO ALLA NUOVA CONSOLE SIGNORA FRIGO (CON CUI SONO IN CONTATTO)PER FORMALIZZARE QUESTE RICHIESTE E ALTRE DA CUI E' A CONOSCENZA PIENA PERCHE COSI GLIELO FATTO SAPERE E PERCHE FUNZIONARIA GIA DURANTE L'ANTERIORE GESTIONE DELLA DOTTORESSA GAIA DANESE.

STATI ATTENTI PERCHE VI MANTERRO INFORMATI DI OGNI NOVITA AL RIGUARDO,E SE COSI NON SUCCEDESSI LE COSE RIMANGONO COME SOPRA DETTE.

30 APRILE 2012:ATTUALIZAZIONE BIS

SIA CHIARO CHE TUTTE LE MIEATTUAZIONI LEGALI SONO TUTT'ORA,COMUNQUE SIA,IN MANO SOLO ALLA DOTTORESSA GAZZANO.NON HO ALTRO AVVOCATO.

7 MAGGIO 2012:ATTUALIZAZIONE OSPEDALE ITALIANO:NON DIMENTICATE KADAFY

AL DI D'OGGI NON CI SONO STATE NOVITA SULLA SITUAZIONE DEL NOSTRO OSPEDALE ITALIANO CHE CONTINUA IN MANO ALLE AUTORITA URUGUAYANE.E IL NOSTRO PRESIDENTE MONTI NULLA A FATTO DI DECISIVO PER RISTABILIRE LA NOSTRA SOVRANITA.

(INOLTRE VEDI CHE PER ME QUESTO OSPEDALE E DI IMPORTANZA VITALE:E' STATO LI DOVE MI SONO POTUTO DIAGNOSTICARE UNA SEVERA ERNIA INGUINALE NELL'ANNO 2005.AVREBBE DOVUTO TRATTARLA DUE MESI DOPO MA SONO PASSATI 7 ANNI E CONTINUO SENZA ASSISTENZA MEDICA PER LA MIA SITUAZIONE GIA NOTA A VOI,IN QUESTO PAESE)

21 MAGGIO 2012:ATTUALIZAZIONE

DA QUESTO MOMENTO IL MIO "MONDO ONLINE" VERRA PUBBLICATO DA QUALCHE POSTO DELL'EUROPA DOVE CI SIAMO TRANSFERITI MIA MADRE IL MIO GATTINO ED IO.

IL POSTO FISICO NEL SUADAMERICA DA DOVE MI SONO CONESSO SIN DAL'INIZIO E' RIMASTO VUOTO.

lunedì 11 giugno 2012

ATTUALIZAZZIONE:IO,ORA, IN ITALIA(11/6/2012)


IL MIO GATTINO E IO NELL'ALLOGIO ITALIANO DOVE CI SIAMO TRANSFERITI NEI GIORNI SCORSI.
DA ORA IN AVANTI CONTINUERO IL MIO DIALOGO CON VOI DA QUESTO PAESE. (CLICCA PER INGRANDIRE LA FOTO)

1 LUGLIO 2012:L'ARRIVO IN ITALIA E I SUOI FASTI

A-COSI L'ITALIA "HA RICEVUTO" IL MIO ARRIVO":

3 MAGGIO 2012:NEL GIORNO DEL MIO ARRIVO IN EUROPA (VEDI "APPENDICE" SOTTO),GLI ITALIANI MI HANNO DATO UN CONFORTEVOLE REGALO:IN ITALIA SEMPRE PIU E MEGLIO "VISIONE DEL MONDO DELLA NUOVA ERA".

QUESTO SI PUO EVIDENZIARE NEL VOTO DEGLI AMMINISTRATIVI,ORA FINITI,DA QUESTI SEGNI FRA ALTRI:LA LEGA E IL PDL(VERSO LA SCOMPARSA)SONO ANDATI KO,E LA PENALIZAZZIONE DELLA POLITICA NEL VOTO DI CANDIDATI OUTSIDER NON RIPORTABILI AI PARTITI.

A CONTO DI ULTERIORI SVILUPPI VI LASCIO CON QUESTA REAZIONE E LA NOTIZIA SU "LA REPUBBLICA":........................................

-VEDI IL RESTO CUA: http://espace.canoe.ca/dtgiuseppecianci/blog/view/704312

B-MA CERTO NON TUTTO E' LATTE E ROSE PER LA NUOVA ERA E COSI HO SUBITO DUE FATTI HANNO "INFANGATO" IL MIO ARRIVO:

-IL PRIMO RIGUARDA AD UN INCIDENTE TRAUMATICO PERSONALE NON GRAVE CHE MI HA PORTATO NEL PRONTO SOCCORSO .

CONCRETAMENTE UNA MATTINA SONO USCITO A PORTARE IL MIO GATTINO A FARE UN GIRO NELL'INTORNO DA DOVE ABITO:UN COCKER SPANIEL LEGATO DA UN GUINZAGLIO FU LIBERATO DAL PADRONE.HA ATTACATO IL MIO GATTINO CHE SPAVENTATO SI HA MESSO A CORRERE.IO CHE LI VADO DIETRO ANCHE DI CORSA PER NON LASCIARLO PERDERE IN UN POSTO CHE NON CONOSCE,LA STRADA DI MONTAGNA IN FORTE DISCESA MI VEDE PERDERE L'EQUILIBRIO E CADO PER TERRA URTANDO LA MIA TESTA.NIENTE DI GRAVE MA QUALCUNO SENZA IL MIO VOLERE FA VENIRE L'EMERGENZA MOBILE E HO DOVUTO PASSARE UNA GIORNATA IN PRONTO SOCCORSO.DIMESSO QUALCHE ORA DOPO MI TROVO CON SGRADEVOLI SVILUPPI CHE SUBITO VI RACCONTO:

DOPO ESSERE TENUTO QUALCHE ORA IN OSSERVAZIONE E PRATTICATA UNA TAC SONO STATO DIMESSO CON PASSE AL CHIRURGO MAXILO FACCIALE.VISTO DA LUI SONO STATO DIMESSO CON INDICAZIONE DI UN'ALTRA TAC DI CONTROLLO UNA SETTIMANA DOPO CHE NON HO FATTO PERCHE MI SENTIVO BENE E PERCHE NON AVEVO I MEZZI PER ANDARCI,

LO SGRADEVOLE E' STATO LA CARTELLA CLINICA ALLA DIMISSIONE DEL PRONTO SOCCORSO CHE AVEVA DEI DATI SBAGLIATI.VEDILA:



PER FARLI CORREGERE HO PRESENTATO QUESTO MIO SCRITTO DA AGIUNGERE ALLA CARTELLA CLINICA:

-TUTTO CUI.CLICCA PER INGRANDIRE L'IMMAGINE.

C-QUESTO FU IL PRIMO FATTO SGRADEVOLE MA PERSONALE.L'ALTRO AVVENUTO QUALCHE GIORNO DOPO RIGUARDA LA NUOVA ERA.VEDILO CUA:

14 GIUGNO 2012:UNA BUONA E UNA CATTIVA

CORRUZIONE "NELLA NUOVA" ERA ITALIANA

Due notizie al mio arrivo in ITALIA:quella buona la sapete gia(vedi post previo)quella cattiva vede coinvolta la TELEMEDICINA e le TELECOMUNICAZIONI in un caso di corruzione.Lo dierei cosi:la TELEMEDICINA diventa "ostaggio","con macchia" in un caso di corruzione,un malaffare che vede da protagonisti le TELECOMUNICAZIONI(TELECOM) e la Sanita Pubblica(oltre alla politica),dove una "cospirazione clandestina" sperimentava sulla pelle dei pazienti e a danno dello STATO.PECCATO,ERO CONTENTO:SI ARRIVI ALL'OSSO,MI AUGURO,IN NOME DELLA "NUOVA ERA" E DELLE ECCELSE E NOBILI INTENZIONI CHE ANIMANO LA MEDICINA DEL FUTURO CHE IO HO CREATO."NOBLESSE OBLIGE".

-VEDI LA NOTIZIA SU "LA REPUBBLICA":

IL CASO Nuova bufera sulla sanità lombarda

-VEDI IL RESTO DELLA NOTIZIA CUA:

http://espace.canoe.ca/dtgiuseppecianci/blog/view/788582

3:09Ver más tarde Error

AFICHES - Roberto Polaco Goyeneche(1973)

LETRA: HOMERO EXPOSITO / MUSICA: ATILIO STAMPONE

16 SETTEMBRE 2012:ATTUALIZAZZIONE

DAL 5 SETTEMBRE HO ABBANDONATO IL MIO DOMICILIO "VICOLO ALIPPI,9 NELLA FRAZIONE DI CREBBIO DI ABBADIA LARIANA,CODICE POSTALE 28321,PROVINCIA DI LECCO IN LOMBARDIA ITALIA.

PER TANTO VI PREGO NON INVIARMI POSTA A QUESTO INDIRIZZO.STESSA COSA POSSO DIRVI PER QUANTO RIGUARDA AI NUMERI TELEFONICI 0341 732952 E 331 568636 CHE SONO FINO A NUOVO AVVISO SOSPESI.MI TROVO ATTUALMENTE IN URUGUAY DOVE HO VIAGGIATO A SCOPO DI SISTEMARE DIVERSI FACENDE DEL MIO RIENTRO IN ITALIA DOVE ATTUALMENTE RISIEDO.FINO A NUOVO AVVISO POTETE SCRIVERMI A DOMINGO BASSO 6303,MONTEVIDEO URUGUAY 12500.E TELEFONARMI AL 23227064.

PER QUANTO RIGUARDA ALLE MIE DENUNCIE PENALI STANNO ESSATTAMENTE COME SCRITTO SOPRA,CIO'E TUTTI IN ATTO CON LE STESSI DATI.

IL SEGUENTE LINK VI INFORMERA SULLA DENUNCIA PER FURTO DI IDENTITA ANCHE IN ATTO:http://docs.google.com/document/pub?id=10BhL_uHT2o2O7h1bU5UUAhr5BDQ-wCZ_Qj6w4yAhXSg

Partager cette page

Repost 0